Edgar Cayce: are we catching up with his prophecies?

Stefano Fait, forecasting foresight anticipation

edgar-cayce-historical-marker

Edgar Cayce predicted the discovery of a secret chamber in the pyramid of Cheops and then the anomalous eruption of Etna. These two events he had designated as temporal markers of the beginning of an era of vast transformations.
These two events have actually occurred almost simultaneously, only 20 to 30 years behind schedule.
If Cayce was right about that, a few major disasters in Japan, California, and in the Great Lakes region should follow.

But are we really prepared to believe that there is only one possible future? That in almost a century not a single variable has changed? And since the days of Nostradamus? No alterations of any kind? And how about the biblical prophecies? A single timeline, straight like a ruler, as though everything were predetermined?

That’s hard to believe…

Edgar Cayce aveva previsto la scoperta di una camera segreta nella piramide di Cheope e poi un’eruzione…

View original post 95 altre parole

4 commenti

  1. 6 dicembre 2015 a 00:50

    quando hanno dato la notizia delle anomalie termiche sulla piramide di Cheope ho pensato anch’io a Cayce…🙂

    Mi piace

    • stefano fait said,

      6 dicembre 2015 a 10:49

      ma infatti se il tempo non esiste ed è solo un costrutto umano, come ritiene una porzione della fisica contemporanea, allora dovrebbe essere possibile dare un’occhiata nel continuum dell’eterno “presente” e magari identificare certi marcatori. Ma da qui a pensare che se un evento è stato previsto l’intero corso della storia sia mappabile, ce ne passa…

      Mi piace

      • 6 dicembre 2015 a 11:20

        caro Stefano, questo è un discorso enorme. In realtà la logica potrebbe risolvere facilmente la questione, ma siamo talmente intrisi di pregiudizi e disinformazione “scientifica” che rifiutiamo a priori la soluzione. Se hai piacere posso continuare esprimendo certe mie considerazioni

        Mi piace

        • stefano fait said,

          6 dicembre 2015 a 12:20

          e ci mancherebbe. Se c’è una terra sconosciuta che merita di essere esplorata è proprio questa

          Mi piace


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: