L’Occidente è governato da psicopatici. Che si fa? Continuiamo a farci del male?

Dyson_cover_stampahttp://www.codiceedizioni.it/libri/psicopatici-al-potere/

Negli Stati Uniti ci sono aziende private che spiano gli studenti sui social media per conto dei dirigenti scolastici, riferendo di eventuali comportamenti anomali (Cyber snoops track students’ activity, Politico, 21 marzo 2015) e la polizia, nel corso di un’indagine, può registrare qualunque telefonata che si svolga in un isolato, anche quelle di persone totalmente estranee ai fatti, con un apparecchio ottenuto in cambio della promessa di non divulgarne l’esistenza e l’uso da parte delle forze dell’ordine (A Police Gadget Tracks Phones? Shhh! It’s Secret, New York Times, 16 marzo 2015).

Si è anche scoperto che:

Che fare?
Il treno del cambiamento sta arrivando e sta a noi farlo arrivare a destinazione
http://www.futurables.com/2015/03/28/ce-un-nuovo-sceriffo-in-citta-il-secolo-cinese-da-kant-a-canton/

Aggiornamenti
https://plus.google.com/+StefanoFaitFuturAbles/posts

5 commenti

  1. emanuele said,

    25 marzo 2015 a 21:13

    Restare informati è già farsi del male… ma un male necessario. L’indifferenza o lo scoramento sarebbero peggio. Tu che dici dovremmo farcene una ragione?😉 Restare seduti sull’argine ad aspettare di veder passare il cadavere del nemico? Che altro? A volte non sta a noi decidere ‘del male che ci cade sulla testa’. Certo, possiamo cercare di evitare di darci giunta, essendo propositivi. Denunciare la verità è onesto, ma secondo me è farsi male. Per questo non capisco il titolo🙂 Cmq complimenti per l’articolo Ciao

    Mi piace

    • stefano fait said,

      25 marzo 2015 a 23:25

      La verità rende liberi. Chiudere gli occhi impedisce invece di vedere il treno del destino che ci passa davanti. Un movimento anticoloniale e antischiavista è già in azione da tempo, ha operato clandestinamente, ma il rischio di una guerra mondiale in Europa l’ha costretto a venire allo scoperto.
      La questione centrale di questo secolo sarà: una volta che i cinesi si saranno vendicati della pulizia etnica subita per mano delle élite occidentali nel corso dei secoli scorsi, che tipo di rapporti desidereranno intrattenere con le nuove classi dirigenti occidentali? Come gestiremo il processo di democratizzazione della civiltà occidentale e di quella orientale? Come impediremo che altri clan plutocratici s’impadroniscano del sistema bancario prima e del potere giudiziario, legislativo ed esecutivo poi? Come faremo in modo che una tecnologia creata per soggiogarci diventi uno strumento di emancipazione e di difesa delle nostre libertà? Saremo in grado di unirci per conquistare il diritto più grande di tutti, quello della fine della lotta per la sopravvivenza, con l’introduzione di un reddito universale garantito che ci renda finalmente liberi e uguali in dignità?
      Questo è il tempo dell’abolizionismo ed è tempo di darsi da fare per cambiare il mondo. Ora o mai più, perché dobbiamo far fronte alla vera minaccia, quella di un mutamento climatico che andrà nella direzione opposta a quella prospettata.
      http://www.freddofili.it/2015/03/25/la-corrente-del-golfo-si-sta-indebolendo/

      Mi piace

  2. Fabrizio said,

    26 marzo 2015 a 17:49

    Ciao Stefano,
    condivido il tuo pensiero

    Forse non centra niente con l’argomento, ma di questo articolo:

    http://www.barbadillo.it/24838-diego-fusaro-sto-con-putin-perche-ho-letto-kant/

    cosa ne pensi?
    Ciao e grazie.

    Mi piace


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: