Chi ha massacrato più persone? Hitler o Stalin? Il vincitore è…

a cura di Stefano Fait, direttore di FuturAbles

Web Caffè Bookique [Facebook]


A grande sorpresa: Hitler!

“Nel complesso, i tedeschi hanno ucciso deliberatamente circa 11 milioni di non-combattenti, una cifra che sale a oltre 12 milioni di morti se si includono deportazioni, fame, e le sentenze di condanna a morte nei campi di concentramento. Per i sovietici durante il periodo di Stalin, le cifre corrispondenti sono di circa sei milioni e nove milioni”.

http://www.nybooks.com/articles/archives/2011/mar/10/hitler-vs-stalin-who-killed-more/?pagination=false

E dico a grande sorpresa in tutta serietà, perché constato che siamo vittime della propaganda della Guerra Fredda.
Ora che gli archivi dell’ex Unione Sovietica sono stati esaminati, assieme ai dati demografici,  Stalin viene ridimensionato a Mostro AA+ rispetto a Hitler, che guida la classifica con il suo AAA (insidiato o battuto da Mao?).

Annunci

11 commenti

  1. Stefano said,

    4 settembre 2012 a 11:20

    Interessante, mi hai fatto tornare in mente, il film “Il nemico alle porte”, che quando ho visto la cosa che più è rimasta impressa è che i sovietici hanno avuto 12 milioni di vittime, se ricordo bene, il doppio delle vittime dei tedeschi.
    Considerando che questi combattevano, in Europa, in Africa e nel fronte orientale. Le vittime avute dai sovietici è un numero sconvolgente.

    Mi piace

    • 4 settembre 2012 a 12:06

      I Russi sono morti a milioni nel corso di tutto il secolo. E dopo la fine della guerra fredda hanno anche subito un tracollo demografico. Solo recentemente si stanno riprendendo e il tasso di immigrazione ha superato quello di emigrazione. Non so perché abbiano dovuto subire questa pulizia etnica dall’esterno e dall’interno. Sicuramente ora sono molto più tosti di noi.

      Mi piace

  2. Alberto said,

    5 settembre 2012 a 04:43

    Sciocchezze. Informati. Hitler prima di fare la guerra tentò di ottenere trattati di pace ovunque. Poi ufficialmente sono morti 6 milioni di ebrei, mentre il world almanac nel 1938 censì circa 15 milioni e mezzo di ebrei, mentre il new york times, nel 48 (3 anni dopo la guerra), ne censì ben più di 18 milioni e mezzo. Fate due conti. Per non parlare delle innumerevoli testimonianze false e delle foto palesemente false, e lo potete appurare voi stessi. E poi in gara ci sono solo Hitler e Stalin? Non ci metti Truman? Che fece sganciare le atomiche, che bombardo intere città e paesi italiani e tedeschi, in cui, come nel paese a fianco al mio dove viveva mia nonna, non c’era l’ombra di un soldato, ma solo civili? Non ci mettiamo, ancora Truman, che con gli inglesi premette sulla Polonia per far si che essa iniziasse, ben prima della guerra, a tartassare i tedeschi poloni? Informatevi sui maschi tedeschi che venivano catturati e castrati con violenza, che venivano fatti a pezzi, anche donne, bambini. mai sentito parlare del massacro di Bromberg? Tutte questi morti, anche quelli da te nominati, non sono vittime solo di Stalin e Hitler (che come puoi vedere anche tu, se vuoi, tentò innumerevoli trattati di pace con tutti, e che addirittura aveva un autista ebreo, ascoltava musica ebrea, era spesso con un bimbo ebreo, e ci sono le foto, vere e appurate vere, e chissà perché sono cose non dette in giro…). Sono vittime soprattutto di truman, degli americani, degli inglesi e degli ebrei, che erano in pieno accordo con gli inglesi, che avrebbero consegnato agli ebrei uno stato ebraico, quindi Israele. Per fortuna non tutti gli ebrei, e lo dico anche perché se no stupidamente e come tutti, mi dareste del razzista. Eh no, non vene do la possibilità, ci sono ebrei ammirabili come Norman Finkelstein (che tra l’altro denuncia i genocidi fatti oggigiorno da israele sui palestinesi e sui cristiani in israele), il professor Dommergue, che visse in Francia durante la seconda guerra mondiale e dice di non essere mai stato sfiorato da alcun nazista, e soprattutto benjamin Friedman (che poi divenne freeman), ebreo, ex sionista addirittura (sionismo = una delle forme di razzismo più feroci, per la quale gli ebrei sarebbero la razza superiore). Freeman lasciò i sionisti, e iniziò a dire la verità sulle bugie riguardanti hitler e il Nazismo. Iniziò a dire la verità su cosa tramavano gli ebrei sionisti (badate, tutti i sionisti sono ebrei, non tutti gli ebrei sono sionisti, quindi non vanno incolpati tutti). Guarda caso, da quando iniziò a dire la verità, venne tartassato fino alla sua morte. Informatevi. Informatevi dei trattati di pace che Hitler tentò di fare con tutti. Finiamola parlare di olocausto senza presentare uno straccio di prova. Ci vogliono PROVE tangibili. Staccatevi dalla tv spazzatura e dai libri spazzatura odierni, iniziate a mettere in dubbio le cose, non per andare contro alla storia ufficiale, ma per ragionare con la vostra di mente, non con quella altrui. Ci sono video in cui Hitler fa discorsi assolutamente pacifisti, altri in cui dice che tutti i popoli devono vivere in modo rispettabile, e non c’è alcun segno in ciò che dice di razzismo o odio verso qualcuno. Ma questi video non vengono mai mostrati. Chiedetevi il perché. Di violenze ci sono state, è logico affermare questo. ma ci sono state da tutte le parti. Hitler non era certo il peggiore, anzi, era uno dei più diplomatici di tutti. E ripeto, potete informarvi voi stessi su questo. Bisogna aprire la mente, non serve colpevolizzare qualcuno nel passato, bisogna solo capire il passato per comprendere il presente in cui viviamo e capire che qualcuno ci sta rovinando. Io so chi, e l’ho anche accennato, e so come. E faccio di tutto per mettere tutti al corrente di ciò. Dobbiamo difenderci, pacifcamente, da chiunque tenti di rovinarci. Ora sta a voi, con curiosità, con AUTONOMIA e riflessione personale, informazione vera, non informazione manipolata. A presto, e i migliori auguri a tutti e per tutto.

    Mi piace

    • 5 settembre 2012 a 10:12

      Timothy Snyder, docente di storia a Yale, è uno dei massimi esperti mondiali di studio comparato dei totalitarismi.
      Sono d’accordo che le cifre sul numero di morti ebrei nell’Olocausto siano gonfiate, ma sicuramente eccedono i 3-4 milioni e l’entità dell’eccidio non cambia di una virgola l’accaduto.
      Il resto, francamente, è il tipico ciarpame da cultismo degenerato, tipico di certe conventicole autoreferenziate che rendono i propri membri intellettualmente autistici.
      Pur ritenendo che ciascuno abbia il diritto di dire la sua, ritengo anche di avere il diritto di stabilire una soglia minima qualitativa per i commenti che arrivano. Perciò non ho intenzione di approvare altri commenti di questo genere sul mio blog.
      Ciascuno per la sua strada.

      Mi piace

    • ibor200141 said,

      9 febbraio 2015 a 18:09

      Egr. sig. Alberto, lei ha scritto una documentazione esattissima, ma oso ricordarle sommessamente che la storia che abbiamo finora imparato è stata scritta solamente dai vincitori. Truman ha commesso genocidi a iosa, ma ha vinto la guerra. Il comunismo ha ucciso 90 milioni di persone; Hitler al confronto era un dilettante… ma ha perduto la guerra!

      Mi piace

    • rob said,

      18 maggio 2015 a 02:00

      Said

      la Storia Avrà potuto falsare al punto di Stravolgere: Termini, Significati, Qualità & Quantità appartenenti alla Storiografia ma la Obiettività e la Consapevolezza degli Individui LiBERI è la Determinazione Attiva della Realtà !

      Mi piace

    • Marc said,

      18 maggio 2015 a 21:52

      Caro Alberto, mi sa che tu sia una persona che deve aver subito dei lavaggi del cervello da qualche personaggio di dubbia fama.
      Da quello che hai scritto e’ evidente che tu faccia parte di quella schiera di persone infelici che negano l’Olocausto e che ritengono Hitler un sant’uomo.
      Orbene, SVEGLIATI!
      Le foto di Hitler con degli Ebrei sono vere, mentre quelle di quei poveracci usciti dai campi di concentramento sono false?
      e chi lo dice tu??
      Quindi tu ritieni che le migliaia di risarcimenti fatti agli Enbrei nel dopo guerra per i crimini subiti dal popolo tedesco e tutte le testimonianze ed i filmati ed i numeri tatuati sulla pelle sono tutte falsita’?

      Mi sa che devi cambiare spacciatore ragazzo mio.

      Forse per patti di pace intendi quello che Hiltler (no aspetta meglio hitler, con la maiuscola gli diamo troppa importanza) fece con la Russia per poi attaccarla il giorno dopo?
      O forse intendi il patto di pace che il Giappone (alleato di hitler)fece con gli americani per poi attaccarli a Pearl Harbor neanche 24 ore dopo?
      Io strambo amico sono un cittadino americano e vivo in America, se il tuo paese Italia e’ libero lo devi alla vita che tanti americani hanno donato per aiutare il vostro popolo.
      Forse dimentichi il Piano Marshall?
      Prima di parlare dovresti riflettere su quello che dici e affermi perche’ gente come te e’ la vergogna di un paese come il tuo, magnifico ma popolato da persone davvero strambe.

      Ti faccio tanti auguri per un futuro migliore di quello che stai vivendo, anche se ti capisco che vivere in Italia ora in questo periodo sia davvero dura e faccia uscire di testa.

      Mi piace

  3. Alberto said,

    5 settembre 2012 a 04:45

    P.s. Scusate gli errori di scrittura, sono le 4.44 di notte e ho sonno, ma non ho resistito e ho dovuto scrivere per forza XD

    Mi piace

  4. lucazav said,

    6 ottobre 2014 a 23:12

    “Nel 1934 i discorsi e documenti ufficiali parlavano di poco più di centosettanta milioni di abitanti (170.500.000, come riferito dalla Lega delle Nazioni).

    Nel gennaio del 1937 si svolse un censimento, ma i risultati vennero annullati in quanto “un nido di serpenti traditori all’interno dell’apparato della statistica sovietica” si era “divertito a diminuire la popolazione dell’Urss”. Ovviamente i responsabili vennero fucilati. Solo nel 1989-1990 la cifra cui erano arrivati fu finalmente resa pubblica: un po’ oltre i 162 milioni, un deficit di 15 o 16 milioni!” (Stalin. La Rivoluzione, il Terrore la guerra – Robert Conquest)

    Mi piace

  5. 5 maggio 2016 a 11:26

    Considerando ad oggi che la bibbia non é un testo sacro, ma a quanto pare sono eventi “storici” realmente accaduti. Quelli che molti chiamano o identificano come “DIO” batte tutti quanti, 32,9 milioni, e ad oggi si continua a morire ed uccidere in nome suo.

    Mi piace

  6. claudio said,

    12 ottobre 2016 a 20:11

    l america non ha mai fatto niente per spirito umanitario insieme con l inghilterra rifatevi il commento di tony blair 1 anno fa ci dispiace di aver creato l isis

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: