L’Istat e le misure del pene – La popolazione italiana si “contrae”: meno bocche da sfamare

La linea blu è molto meno “turgida” di quel che si credeva

“Al 31 dicembre 2008 la popolazione complessiva risulta pari a 60.045.068 unità”
http://www.istat.it/it/archivio/1354

“Al 31 dicembre 2010 risiedevano in Italia 60.626.442 persone, con un incremento di 286.114 unità (+0,5%) dovuto esclusivamente alle migrazioni dall’estero”.

http://www.istat.it/it/archivio/28491

“I residenti in Italia sono 59.464.644. Lo afferma l’Istat che ha presentato i risultati provvisori del 15mo censimento che ha fissato la foto del paese al 9 ottobre 2011″.

http://www.repubblica.it/cronaca/2012/04/27/news/censimento_istat-34028542/?ref=HREC1-3

Una differenza di 1.161.198 persone tra calcolo annuale (fine 2010) e censimento (fine 2011).

La popolazione censita alla fine del 2011 è inferiore al valore del calcolo annuale di fine 2007:

“Al 31 dicembre 2007 la popolazione complessiva risulta pari a 59.619.290 unità”

http://www.istat.it/it/archivio/1417

Morale della favola: meglio non credere agli uomini quando parlano di dimensioni (quanto alle donne…;oD

Annunci

1 commento

  1. bortocal said,

    29 aprile 2012 a 11:06

    non riesco a capire come sia stato fatto il censimento italiano: io, ad esempio non sono stato assolutamente censito, non c’è stato modo di farsi conteggiare…

    ho visto invece come è stato fatto il censimento tedesco.

    credo che quello italiano sia assolutamente inattendibile: soldi buttati.

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: