H&M a Trento vs. Salewa a Bolzano: moda etica, consumo etico

stefano fait:

C’è un legame occulto, ma vibrante, tra il tuo e il mio, tra me e te: siamo ospiti di questo pianeta. Siamo provvisori, nomadi, votati alla scomparsa. Questo legame ha poco a che vedere con la pietà, ma piuttosto con il rispetto e la devozione per l’ospite, nel quale riconosco l’estraneità che alberga in me stesso. Siamo ospiti su questo pianeta. Avrei potuto essere al posto di qualcun altro, nei campi di lavoro del Terzo Mondo.

Originally posted on WazArs:

1385730197342Adesso è ufficiale: a breve sarà aperta a Trento in via Oss Mazzurana 57, una filiale della catena d’abbigliamento H&M, nota a livello nazionale per il suo “ business concept di moda e qualità al miglior prezzo”, come si può leggere nel comunicato stampa diffuso nella giornata di ieri. Sarà il centoventesimo punto vendita, di una catena presente in cinquantaquattro nazioni, arrivata in Italia nel 2003.

Ora è ufficiale: H&M sbarca a Trento, Il Trentino, 23 settembre 2014

Hennes & Mauritz (H&M) è il secondo colosso mondiale, dietro Zara, della fast fashion. Per battere la concorrenza ha effettuato un riposizionamento d’immagine, dichiarandosi ecosostenibile e rispettosa dei diritti umani dei lavoratori del Terzo Mondo, senza i quali non esisterebbe il prêt-à-porter (Le verità sul mondo della moda, Huffington Post, 25 agosto 2014). Anche se questo fosse vero – e non è da escludere: gli scandali sono disastrosi…

View original 2.108 altre parole

The human spirit is enslaved, but “creatives” are no abolitionists

stefano fait:

“No one is more of a slave than he who thinks himself free without being so”.
This is why we need new abolitionists, wise as snakes and innocent as doves

Originally posted on WazArs:

richard_florida

I know now that this was Florida’s true genius: He took our anx­i­ety about place and turned it into a prod­uct. He found a way to cap­i­tal­ize on our nag­ging sense that there is always some­where out there more cre­ative, more fun, more diverse, more gay, and just plain bet­ter than the one where we hap­pen to be. But I’ve been down that road, and I know where it goes. I know that it leads both every­where and nowhere. I know you could go down it for­ever and never quite arrive. And I know now that it may be wiser to try to cre­ate the place you want to live, rather than to keep try­ing to find it.

Frank Bures

Haskell Moore: There is a natural order to this world, and those who try to upend it do not fare well. This [abolitionist] movement will never survive; if you join…

View original 1.205 altre parole

From a sociopathic civilisation to a socio-therapeutic civilisation

stefano fait:

il fatalismo ha mai giovato a qualcuno?
Fa solo il gioco degli psicopatici. Chi vuole continuare a giocare secondo le regole degli psicopatici, faccia pure.
“Io a questo gioco al massacro non ci sto”.

Originally posted on WazArs:

Cataste e Canzei, Mezzano, Trentino

Cataste e Canzei, Mezzano, Trentino

World wealth has reached a record $263 trillion but is concentrated in fewer hands. The richest 1 percent have accumulated more wealth, and own almost 50 percent of it, which could trigger recession, according to a new report by Credit Suisse.

Richest 1% own 50 percent of world wealth – Credit Suisse report, RT, 14 October 2014

Nine of the top nations on the 2012 Happy Planet Index, undertaken by the New Economics Foundation (NEF) which rates human well being, were countries which had high levels of poverty. Countries such as Bangladesh, Thailand, Mexico, Sri Lanka and Pakistan where poverty is also widespread all finished higher than the United States, Australia and United Kingdom. All three failed to finish in the top forty. […]. Australian author Peter Jensen in his recent book, Lessons in Happiness from the Third World, emphasises that…

View original 990 altre parole

L’artigiano e il parassita – I due gemelli creatori nella tradizione irochese

stefano fait:

“Non tornerò mai più, ma siccome è possibile che vi dimentichiare dell’amore e della pace, vi manderò qualcuno che vi assisterà. Ma verrà solo due volte. Se ve ne dimenticherete una terza volta, ne subirete le conseguenze: la vita si isterilirà, la terra si scuoterà e mostri del sottosuolo verranno in superficie, perché questa è la volontà di mio fratello e sarà in grado di sedurre tutte le menti degli esseri umani, rovinando la mia creazione. Sta a voi fare la cosa giusta”.

Originally posted on WazArs:

Map of Iroquois past and present

Il dio creatore Hahgwehdiyu ha un gemello “cattivo” chiamato Hahgwehdaetgan.

Il gemello buono si chiama “Colui Che Afferra Il Cielo Con Entrambe Le Mani”, a significare il fatto che si ricorda da dove viene, che sa che la terra, la materia, non è il suo luogo natale.

Il gemello cattivo, chiamato Ghiaccio di Cristallo, inteso come dio dell’inverno, è diverso e ama la sfera terrena così tanto da ignorare quella celeste e spirituale. Non è interessato al vero sé, ma solo ad ego.

Ghiaccio di Cristallo vuole imitare il potere creativo di Colui che Afferra il Cielo, ma lo fa con scarso successo, come spesso accade nelle mitologie di tutto il mondo (cf. Baldur e Loki, Osiride e Set, Enki ed Enlil, Apollo e Dioniso, i simboli zodiacali dei pesci e dei gemelli).

Per ripicca, invidia ed egoismo rinchiude in una caverna gli animali creati dal fratello. Colui che…

View original 817 altre parole

Dite sì al Noh, il Teatro del Tè

stefano fait:

Se vivete nei pressi di Trento, c’è una grossa e gustosa novità

Originally posted on WazArs:

10721465_10152773720305859_297059291_n

一人茶や 蝶は毎日 来てくれる

hitori cha ya

chô wa mainichi

kite kureru

drinking tea alone

every day the butterfly

stops by

bevo da solo il tè

ogni giorno la farfalla

viene da me

Issa Kobayashi (Kobayashi Yotaro)

 10717657_10152773713160859_1048152886_nLa chiave del successo nella vita è abbastanza semplice. Bisogna avere una visione, una visione potente ed essere determinati nel suo perseguimento. Quando ci sono questi due ingredienti la gente lo nota, sente che c’è qualcosa di diverso in queste persone, nel loro modo di parlare, di camminare, di muoversi, di guardare gli altri; risaltano in una stanza. Le guardate, le sentite parlare e, anche se sono degli sconosciuti, vi viene spontaneo il desiderio di dare un vostro piccolo contributo al successo della loro impresa.

A maggior ragione se questa arricchisce la comunità e rende più bello e interessante il vostro mondo.

10601294_10152773714480859_1560713173_nEleonora Gardellin (vicentina) e Michele Valer (trentino) sono una coppia con…

View original 1.007 altre parole

Sirio e la mostra dell’artigianato Dogon a Trento

stefano fait:

“Essi credono nella Trinità, ma il Padre e il Figlio sono persone corporee e il corpo umano è simile al loro, mentre lo Spirito Santo è un essere di materia più sottile, ciò che permette che esso pervada tutto il mondo e riempia le persone consacrate mediante l’imposizione delle mani. La Trinità rappresenta la suprema divinità e abita nel pianeta centrale Kolob”

Originally posted on WazArs:

mostra-arte-cultura-palazzo-dogon-trentino-1024x680

area archeologica di Palazzo Lodron

A nome della Volksbank, che ha messo a disposizione l’area archeologica di Palazzo Lodron per la mostra, Giovanni Manenti ha ricordato l’attenzione del proprio istituto di credito verso l’arte la cultura e la sua propensione a supportare iniziative di questo tipo. Umberto Knycz, proprietario degli oggetti esposti, ha ripercorso velocemente la storia dei propri viaggi in Africa e in particolare le emozioni provate quando è entrato a contatto con il popolo Dogon.

L’arte e la cultura del popolo Dogon in mostra a Palazzo Lodron, Gazzetta delle Valli

Una porta che in rilievo mostra attività della vita quotidiana. Maschere che rappresentano animali come tartarughe e coccodrilli, e altre usate per i riti e le cerimonie più significative. Sculture che evidenziano seni e curve femminili, simbolo di fertilità e abbondanza. Monili, gioielli, statue caratterizzati dalla raffinatezza delle decorazioni. È un mondo sconosciuto e affascinante…

View original 1.390 altre parole

La creatività quieta e impetuosa di una conversazione artistica – Needleman&Whittaker

stefano fait:

“E improvvisamente lei si è messa a piangere dalla gioia e dall’interesse per questa cosa….”

Originally posted on WazArs:

hiawatha2

Hiawatha, il pacificatore degli Irochesi

Questa pace [la pace secondo l’interpretazione irochese] esige un più alto livello di coraggio e sacrificio rispetto alla guerra. Non è né statica né noiosa; né è una fantasia di piacere infinito. È una forza che può armonizzare le azioni e gli impulsi della vita umana in tutta la loro molteplicità. Si tratta di un’energia unificante che consente paradossalmente ad ogni elemento di fiorire nella sua specificità. È un richiamo a servire ciò che è di gran lunga più grande di noi stessi. Chi non sarebbe d’accordo con questa pace?

Jacob Needleman, The Great Peacemaker

 

Estratti da una conversazione tra Richard Whittaker, fondatore della rivista Parabola, che dà ampio spazio alle conversazioni con gli artisti, e Jacob Needleman, docente di filosofia all’università di San Francisco

largeJN:  E così per diversi anni sei andato alla scoperta di artisti che ti hanno…

View original 1.578 altre parole

L’albero che volle farsi artigiano e l’artigiano che sciolse le sue catene

stefano fait:

“Cloud Atlas” è forse il film che meglio riesce a comunicare la complessa trama di interdipendenze che ci lega al di sopra (e al di sotto) della matrice del tempo e dello spazio (Cloud Atlas – uno studio antropologico del libro e del film).

Ogni protagonista, che lo sappia o meno, è chiamato ad essere un creatore, un agente attivo, un forgiatore dell’esistenza sua e, più o meno indirettamente, altrui. Ogni creatore fa la differenza, non è mai futile in un universo indifferente o addirittura ostile.

Originally posted on WazArs:

fountainUna definizione generale della civiltà: una società civile si adorna delle cinque qualità di verità, bellezza, avventura, arte, pace.

Alfred North Whitehead (1861 – 1947), matematico e filosofo britannico.

 

Meredith Woolnough - Australia

Meredith Woolnough – Australia

Cosa vede un albero? Cosa sente un albero? Come distingue chi sfiora i suoi rami: un uomo? Un cerbiatto? Il vento? Un albero è cieco ma non sa di esserlo perché non è al corrente di percezioni alternative. Siamo invisibili per lui, perché il suo DNA non è programmato per permettergli di vederci.

Per l’albero l’idea che un essere vivente possa muoversi da un posto all’altro dev’essere un po’ come per noi l’idea che qualcuno possa viaggiare nel tempo: “è fantascienza! Servirebbe una macchina dello spazio!”
Gli alberi hanno radici, non gambe. Quel che per noi è naturale non lo è per lui. Per noi è naturale l’illusorio scorrere del tempo (Rovelli: il tempo…

View original 891 altre parole

For a New World Order to live well, one in which WazArs would flourish

stefano fait:

…We believe in the necessity of building a new UN for peace, for a new world. Where there are no empires who wish to go back to a unipolar world. This is urgent for the world…There is another world where we can all talk, think, and decide. Decide on our countries’ destiny, on peace; there’s a new regionalism that has come up….
Nicolás Maduro

Originally posted on WazArs:

Alessia Carli & Barbara Cappello - Bookique (Trento)

Alessia Carli & Barbara Cappello – Bookique (Trento)

In short art is the education of nature. Thus, in its broadest sense, art is civilization. For civilization is nothing other than the unremitting aim at the major perfections of harmony

Alfred North Whitehead (1861-1947)

The present world crisis can be solved only by a general human revolution against outdated concepts…Man is not a blood-thirsty animal, and war is only due to the greed and lust for power of relatively small groups, the conspiracy of the few against the many.

Albert Szent-Gyorgi (1893-1986), Nobel Prize in Physiology or Medicine in 1937

Economic growth on its own does not lead to the realization of social rights and living well. The horizon of equality calls for the distribution of wealth, economic and political empowerment of the poor, the excluded, and the marginalized. It calls for strengthening communities and building societies with solidarity, not exclusive…

View original 1.937 altre parole

L’alta moda, la morte, la vita

stefano fait:

Ringraziamo dunque gli artisti della moda, per la loro “eversione pro-vita”, augurandoci che siano gli anticipatori di un nuovo clima e di un mondo nuovo.

Originally posted on WazArs:

Dolce&GabbanaL’ultima visione dell’inferno umano di Dante è quella del conte Ugolino che morde il cranio del suo tormentatore; l’ultima grande visione allegorica di Spenser è quella di Serena spogliata e preparata per un banchetto cannibalesco…L’orco e il gigante cannibale delle favole popolari che compare nella letteratura come Polifemo, e tutta una lunga serie di sinistre vicende di sangue e carne umana dalla storia di Tieste al patto di Shylock, appartengono a…una forma demonica radicale.

Northrop Frye, “Anatomia della critica”

teschi

Damien Hirst & Alexander McQueen

Alexander McQueen, il “genio dei teschi”, toltosi la vita a 3 anni di distanza dalla sua scopritrice, l’editrice inglese Isabella Blow, e una settimana dopo la morte della madre, ha lasciato in eredità una singolare (morbosa?) ossessione per i teschi, le ossa e la morte che si è poi radicata per anni nello sportswear/streetwear di lusso (es. Hydrogen) e nella moda low cost…

View original 850 altre parole

« Older entries

Speedbird

Clean living under difficult circumstances

Darwin on the rocks and around the world

Photography and travel blog

Real Science

"Science is the belief in the ignorance of the experts" - Richard Feynman

The Great Sea

Truth is relative to personal bias

The Worst Backpacker

I don't like dorms and I certainly don't camp - but surely I'm not the only one? Here lies a fractured guide into my world of attempted travel, people, places and faces. But most of all, it's about getting happy and staying happy.

FuturAbles

Non subire il futuro, ma crealo, immaginandolo

sunshine hours

Climatologists Are No Einsteins (PS It's the Sun!!!)

philosophyofmetrics

A measure of cultural performance and production.

il diritto c'è, ma non si vede

il blog di informazione e approfondimento giuridico sul Giappone - a cura di Andrea Ortolani

Scritture Nomadi

Il cammino della narrazione

tsiprastn

appuntamenti, notizie e opinioni dalla piazza virtuale dei comitati Trentini a supporto della lista "l'Altra Europa con Tsipras" per le elezioni europee di maggio 2014

PICCOLA ERA GLACIALE

PiccolaeraglacialeWordPress.com

contro analisi

il blog di Francesco Erspamer

Notes from North Britain

Confessions of a Justified Unionist

Civiltà Scomparse

Tra realtà e immaginazione

Trentino 33

GRUPPO DI RIFLESSIONE PER TRENTINO “2013-2033”

PoetaMatusèl's Poetry Pages

* POESIA LIRICA, D'AMORE E DELLA NATURA * LOVE, LYRIC AND NATURE POETRY *

Donata Borgonovo Re

Durante un incendio nella foresta, mentre tutti gli animali fuggivano, un colibrì volava in senso contrario, con una goccia d’acqua nel becco. “Cosa credi di fare?” gli chiese il leone. “Vado a spegnere l’incendio!” rispose il colibrì. “Con una goccia d’acqua?” disse il leone, con un sogghigno ironico. E il colibrì, proseguendo il volo, rispose: “Io faccio la mia parte”. (Favola africana)

pensiero meridiano

La lotta di classe non è soltanto il conflitto tra classi proprietarie e lavoro dipendente. È anche «sfruttamento di una nazione da parte di un’altra», come denunciava Marx Il punto di vista del pensiero meridiano è il punto di vista dei Sud del mondo, dall'America Latina al nostro Mezzogiorno, quella parte della società schiava di squilibri ancor prima di classe che territoriali.

giapponeapiedi

idea di viaggio prevalentemente a piedi nel Giappone tradizionale

Dionidream

Sei sveglio?

The Next Grand Minimum

To examine the social and economic impacts of the next Grand Solar Minimum - See About

Imbuteria's Blog

Just another site

quel che resta del mondo

psiche, 'nuda vita' e questione migrante

SupremeBoundlessWay

For the Sake of All Beings

~ gabriella giudici

blog trasferito su gabriellagiudici.it

Notecellulari

Il Blog di Maria Serena Peterlin

10sigarette

Carpe Diem

Cineddoche 2.0

Il cinema è la vita, con le parti noiose tagliate (A.Hitchcock)

Club UNESCO di Trento

2014: L'Anno Internazionale dei Piccoli Stati Insulari in via di Sviluppo

The Passionate Attachment

America's unrequited love for Israel

GilGuySparks

The guy was nothing but a pain in the ass

Insorgenze

Non lasciare che la scintilla venga del tutto spenta dalle legge - Paul Klee -

L'impero cadente

come crolla l'impero degli angli, dei sassoni e dei loro lacchè con rovina e strepito

"Because every dark cloud has a silver IODIDE lining..."

Sentieri Interrotti / Holzwege

Il blog di Gabriele Di Luca

Mauro Poggi

Fotografie e quant'altro

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 141 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: